giovedì 14 maggio 2009

Ora delle scarpe 47 e 1\3

Sai, è sera, e io sono quì a pensarti. Questa volta niente ossessioni, questa volta niente castelli per aria. E non ho difficoltà ad ammettere che ti vorrei quì. Ti vorrei spudoratamente quì, seduto di fronte a me. Ho solo voglia di sentire la tua voce ancora un po' o solo voglia di sorridere senza un motivo ben preciso, ho semplicemente voglia di stare bene ancora un po', giusto ancora un po'. Niente di più che una buona conversazione, se sei d'accordo, posso ancora desiderare di volerti qui. Ora sorrido. Lo so, è solo un altro effimero attimo di pace con me stessa, lo so, durerà poco, ma prego... lasciatemelo godere ancora un po'. Quando sarà tempo di disperarsi e sprofondare nella merda, lo farò, ma ora... ora mi godo il mio attimo di pace. E tu, grazie per avermelo regalato.

13 commenti:

  1. 47 1/3. uno coi piedi per terra...

    RispondiElimina
  2. E' qualcuno collegato al tuo mercoledì?

    Che bella sensazione, goditela!

    :-)))

    RispondiElimina
  3. Nikko: piedi sicuramente per terra... ma la testa credo sia per aria!

    Laura: Sì, è lui! Cercherò di godermela il più a lungo possibile.

    RispondiElimina
  4. Splendido: Pare proprio di sì.

    RispondiElimina
  5. Rimango davvero esterefatto dalle cose che scrivi,nel mondo in cui le scrivi.Escludendo il fatto che ci sia un ragazzo che ti piace :) tu sei una ragazza di 15 anni però da come ti comporti,da come scrivi...ne dimostri 20,accidenti!

    RispondiElimina
  6. Anonimo: grazie per le belle parole. Per ora cerco solo di godermi i miei anni, poi chissà.
    P.s. Non è che il ragazzo in questione mi piaccia, lo trovo solo un'ottima compagnia ;)

    RispondiElimina
  7. ah...vabbe dai più o meno attendo di leggere il tuo prossimo intervento...a presto :)

    RispondiElimina
  8. 20 li hai avuti. L'illusione di un esame, la realtà del cioccolato, la chimera di una rapinatrice, la semplicità di una sciarpa, compagnia e sorrisi, prepara la sedia, sprofondare serve a poco pur sapendo ke dalla merda nascono fiori e fichi, ma prego ... godi

    RispondiElimina
  9. Ma anke no! Semidio

    RispondiElimina