martedì 3 novembre 2009

Ora delle pande verdi

Non avevo mai visto una mostra fotografica così. Quando si va ad una mostra fotografica, ci si guarda intorno e si sceglie la foto che ci comunica di più, non sapendo nulla a riguardo. E questa è la cosa bella delle mostre.

Pioveva. Arrivarono davanti ad una piccola chiesetta sconsacrata, lui aprì con una di quelle chiavi vecchie e pesanti la porta in legno della chiesetta e sparì all'interno.
-Aspetta. Ti accendo la luce.
Si accesero le luci e lei entrò, velocemente esaminò i pannelli e tutte quelle foto. Foto che aveva visto scattare, foto che riportavano a galla ricordi su ricordi, emozioni, storie, attimi di vita che lei aveva sentito sulla pelle. Sorrisi e chiacchiere a non finire davanti ad ogni scatto. Ti ricordi qui? E indovina questa foto dove... che bella giornata, quella! Quello fu il giorno in cui... Qui in Grecia... eravamo piccolissimi, e così via. Una bella scorpacciata di ricordi. Lì, a portata di mano, il riassunto di tutto, sotto forma di arte. Grazie e ancora complimenti.

1 commento:

  1. modesti a parte... è pur sempre IL MAESTRO !

    RispondiElimina